Venerdì 4 maggio, ore 14.38. Dalla pagina Facebook ufficiale di Ligabue viene pubblicato un nuovo post. Si tratta dell’articolo del quotidiano La Stampa, firmato da Luciano Zanardini (clicca qui per leggerlo), sul mio libro «Hai un momento, Dio? Ligabue tra rock e cielo», edito da Minerva. Di lì a poco, migliaia di visualizzazioni, circa 500 condivisioni, fan del Liga che mi contattano per dire che compreranno il libro. E il libro, in effetti, lo comprano: in serata nella classifica Amazon della categoria “Teologia cristiana” è al primo posto, su Ibs raggiunge la quindicesima posizione nella (immensa) categoria “Musica – compositori, musicisti, band”.
Posso anche gasarmi – e lo faccio – per queste giornate meravigliose. Ma la realtà è che senza l’aiuto di persone speciali (a partire dallo stesso Ligabue, ovviamente, e da Luigi Rancilio: la sua postfazione è una vera perla) questo libro non esisterebbe. E il mio entusiasmo di questo periodo neppure.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Galliani

Lorenzo Galliani (Bologna, 1985), giornalista, collabora con “Avvenire”. Sul settimanale “Verona Fedele” cura da quattro anni la rubrica “Il Calciastorie”. Laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha concluso il percorso di studi all’Istituto superiore di Scienze religiose di Bologna. L'ultimo suo libro è «Hai un momento, Dio? Ligabue tra rock e cielo», edito da Àncora, con la prefazione dell'arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi.

© 2017 Tutti i diritti riservati - Lorenzo Galliani - Realizzato da beltenis.it