IL VERO REGALO

Lamberto Bertozzi è un grande tifoso del Bologna e collezionista di cimeli della squadra rossoblu. Non solo: è proprio una bella persona. Garbata, umile, e pur avendolo visto poche volte è per me un amico e un esempio. Pochi giorni fa mi ha fatto trovare il calendario 2018 del Bologna, preparato da lui e da un vignettista. Sapeva che mi avrebbe fatto piacere. Sapeva che, nel mio piccolo, mi sarebbe venuto un coccolone al leggere “collezione Lamberto e Luca Bertozzi”. Luca, anch’egli tifoso rossoblu, è il figlio, morto nel 2013. Mi fermo qui, perché affrontare il tema della sofferenza (e della dignità nel caricarsela sulle spalle) è sempre scivoloso, rischierei di cadere nelle solite quattro banalità e per questo rimando al libro “Ricordandovi” che Lamberto ha dedicato a Luca e chiaramente al Bologna (bertozzihouse.it). Negli scaffali di casa l’avevo messo nell’angolo “libri sul Bologna”, ma tempo due giorni ed è finito nella zona “libri ai quali tengo di più”. Senza nulla togliere al calendario, pronto per essere appeso in bella mostra, il regalo più bello è l’amicizia e la testimonianza di Lamberto. So che è una frase scontata. Ma almeno è sincera.

Lamberto Bertozzi (a destra) con l’ex capitano del Bologna Marco Di Vaio

 

Rodrigo Palacio nel calendario…
…e incontrato per caso in un supermercato della mia città
Condividi su:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin