C’è chi dice no, come canta Vasco Rossi. Pietro, 7 anni, ha detto no. Alla maestra o, più precisamente, alla domanda di un esercizio.

Non so chi l’abbia scritto, ma di certo ho incrociato il suo sguardo. È una bambina di terza elementare di una scuola emiliana nella quale ho insegnato lo scorso anno.

Era il 2000, e il passaggio di millennio si fece sentire anche sui banchi: dalla scuola media delle suore mi ritrovai al liceo, di colpo, ad avere in classe il sessantottino Claudio Lolli. Non lo conoscevamo come cantante, e lui si guardò bene dal dircelo, così al Leonardo Da Vinci di Casalecchio di Reno (Bologna)…

Nel gruppo Facebook “Giosuè: educatori e insegnanti di religione in rete” (a proposito: se volete, entrate qui, vi aspettiamo!) ci siamo confrontati sui lavoretti di Pasqua. Un tema molto scivoloso per me – che sono particolarmente imbranato coi lavori manuali – ma che le maestre del gruppo hanno affrontato con risultati che, beh, potete giudicare…

Quasi 60mila condivisioni in dieci giorni, e articoli sui giornali nazionali. Il compito di matematica di un bimbo argentino di 7 anni è stato ripreso anche dal ministero dell’educazione.

© 2017 Tutti i diritti riservati - Lorenzo Galliani - Realizzato da beltenis.it