“L’amore è la scintilla divina che custodisci nel cuore”. Lo canta Simone Cristicchi, in “Abbi cura di me”, brano portato all’ultimo festival di Sanremo. Vediamola, allora, questa scintilla divina, nella parabola del buon samaritano. Prendersi cura… Cristicchi: “Abbi cura di me” La parabola: “(il samaritano) lo portò in un albergo e si prese cura di…

Su Twitter l’ha definita «una nuova visione della parabola del figliol prodigo, una parabola 2.0, laica, moderna, contemporanea». Biagio Antonacci presenta così «Mio fratello», che presenta nel videoclip – con registra Gabriele Muccino – i due fratelli Fiorello, Rosario e Giuseppe.

© 2019 Tutti i diritti riservati - Lorenzo Galliani - Realizzato da beltenis.it