Nel gruppo Facebook “Giosuè: educatori e insegnanti di religione in rete” (a proposito: se volete, entrate qui, vi aspettiamo!) ci siamo confrontati sui lavoretti di Pasqua. Un tema molto scivoloso per me – che sono particolarmente imbranato coi lavori manuali – ma che le maestre del gruppo hanno affrontato con risultati che, beh, potete giudicare voi stessi! Io prendo appunti, casomai potessero servirmi il prossimo anno.

VALENTINA (insegnante alla scuola materna) e prepara lei i disegni da consegnare ai bimbi. Ecco un coniglietto di Pasqua colorato da un alunno di 5 anni, un pulcino per i “pulcini” di tre anni e una colomba colorata dai bimbi di 3, 4 e 5 anni.

I disegni di Valentina

e questo è Gesù che entra a Gerusalemme, ancora da colorare.

Gesù entra a Gerusalemme

CLIO scrive: “Io ho lavorato sui simboli pasquali: pace, vita, festa. Abbiamo giocato a memory e poi con il dadone ogni bimbo raccontava cosa si ricordava di quel simbolo. Lavoretto conclusivo l’explosion box con i simboli della pasqua: hanno colorato scatola e simboli e fatto i timbri per le scritte”.
Qui le istruzioni per l’uso: “Per le scatole ho fatto colorare un foglio A3 (o più grande) spesso con le spugnette e i colori a tempera, da lì ho ritagliato le scatole, i coperchi, le uova e le campane. La colomba all’interno l’ho ritagliata, dopo averla disegnata a mano, sempre da un foglio bianco spesso, i bambini hanno incollato le.strisce colorate sulla.coda, colorato il becco e incollato l’occhio. Nelle ali abbiamo messo una fogliolina di ulivo che hanno staccato loro dai rametti che ho portato a scuola”.

I capolavori di Clio!

MARTINA. Ecco le creazioni di Martina, insegnante in una scuola primaria del Bolognese: “explosion box” in prima, mongolfiera coi simboli della Pasqua per le seconde, cestini per le terze, uova marmorizzate segnaposto in quarta. Infine, lavoro sulla pace nelle quinte con simboli pasquali e foto di classe

Le creazioni di Martina Sanna

 

LORENZO. Non mi tiro indietro neppure io. Ve l’ho detto, non sono un granché con creazioni di questo tipo. Ve li risparmio. Ai più grandini – parliamo di scuola primaria – ho proposto una canzone tra Pasqua ebraica e Pasqua cristiana, attraverso “Semplicità”, il successo di Arisa (Sanremo 2009) al quale ho cambiato le parole. Io entro in aula con la chitarra: se a qualcuno può interessare il foglio con gli accordi, sul gruppo Giosuè lo troverà.

“Semplicità” di Arisa diventa “Felicità”

_____________________________________

Se sei un educatore/insegnante di religione, troverai nel gruppo Facebook «Giosuè» un luogo di incontro e di condivisione di esperienze, idee, progetti. Ci trovi qui -> GIOSUÈ: educatori/insegnanti di religione in rete. Ti aspettiamo!

The following two tabs change content below.

Lorenzo Galliani

Lorenzo Galliani (Bologna, 1985), giornalista, collabora con “Avvenire”. Sul settimanale “Verona Fedele” cura da quattro anni la rubrica “Il Calciastorie”. Laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha concluso il percorso di studi all’Istituto superiore di Scienze religiose di Bologna. L'ultimo suo libro è «Hai un momento, Dio? Ligabue tra rock e cielo», edito da Àncora, con la prefazione dell'arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi.

Ultimi post di Lorenzo Galliani (vedi tutti)

© 2017 Tutti i diritti riservati - Lorenzo Galliani - Realizzato da beltenis.it