«Si laurea in Teologia con una tesi su Ligabue».

Così titolava nel marzo 2017 il quotidiano la Repubblica, seguita da decine di segnalazioni sulla stampa cartacea e on line e sui social network. Così l’autore della tesi, uno stupito Lorenzo Galliani, si è trovato al centro di un acceso dibattito pubblico sull’accostamento, per molti irriverente, fra il rocker emiliano e la religione. Eppure Ligabue appare costantemente in dialogo con il cielo e con un Dio dal volto umano, anche quando critica con parole dure la Chiesa: a testimoniarlo decine di citazioni dal suo canzoniere e dalle interviste rilasciate in trent’anni di carriera.

Dalla prefazione dell’arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi:

«In ogni uomo c’è il desiderio, cioè la domanda delle stelle, del cielo. Si esprime in tanti modi. Ligabue con la sua profondità ci aiuta a comprenderlo in maniera così personale, a cantarlo con parole che sentiamo istintivamente vicine. Sì, perché nel profondo di ogni uomo è posta la nostalgia di Dio. Lorenzo e Ligabue ci aiutano a capirla, a cantarla»

 

Grazie Liga! Ligabue ha condiviso sulla sua pagina Facebook ufficiale la recensione del quotidiano «La Stampa»!

GLI ALTRI LIBRI:

UN ASSIST DAL CIELO – Storie di campioni convocati dal Signore

IL VOCABOLARIO DI PAPA FRANCESCO

RENÉ PONTONI – IL CALCIATORE PREFERITO DI PAPA BERGOGLIO

The following two tabs change content below.

Lorenzo Galliani

Lorenzo Galliani (Bologna, 1985), giornalista, collabora con “Avvenire”. Sul settimanale “Verona Fedele” cura da quattro anni la rubrica “Il Calciastorie”. Laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha concluso il percorso di studi all’Istituto superiore di Scienze religiose di Bologna. L'ultimo suo libro è «Hai un momento, Dio? Ligabue tra rock e cielo», edito da Àncora, con la prefazione dell'arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi.
CategoryI miei libri

© 2017 Tutti i diritti riservati - Lorenzo Galliani - Realizzato da beltenis.it