Abbiamo bisogno di costruire ponti dove si alzano muri, come dice Papa Francesco. Alcuni muri però parlano. Quelle parole presto o tardi saranno cancellate, ma intanto sono state scritte da chi sentiva il bisogno di dire qualcosa. Eccone alcune:

Dio ti vuole molto bene, però ti tiene d’occhio

 

Scritta sul muro e risposta di un credente: secondo voi è efficace?

 

Già sentita

 

Se voleva essere irriverente, non c’è riuscita. A me piace. Mi fa pensare che in Paradiso sia in corso una bella festa (“Chissà se in cielo passano gli Who”, si chiede Ligabue)

 

Chi l’ha scritta si riferiva probabilmente a una ragazza. Però il linguaggio dell’amore spesso e volentieri “funziona” anche quando si parla di Dio, no?

 

Gli manca talmente tanto che si è fatto infinitamente piccolo…

 

In caso di necessità, Lui c’è!

The following two tabs change content below.

Lorenzo Galliani

Lorenzo Galliani (Bologna, 1985), giornalista, collabora con “Avvenire”. Sul settimanale “Verona Fedele” cura la rubrica “Il Calciastorie”. Laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, studia all’Istituto superiore di Scienze religiose di Bologna. Nel febbraio 2017 ha concluso il percorso triennale discutendo la tesi “Hai un momento, Dio? Il rock di Luciano Ligabue in dialogo con il cielo”.

Ultimi post di Lorenzo Galliani (vedi tutti)

CategoryTeologia Pop

© 2017 Tutti i diritti riservati - Lorenzo Galliani - Realizzato da beltenis.it