About Lorenzo Galliani

Lorenzo Galliani (Bologna, 1985), giornalista, collabora con “Avvenire”. Sul settimanale “Verona Fedele” cura la rubrica “Il Calciastorie”. Laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, studia all’Istituto superiore di Scienze religiose di Bologna. Nel febbraio 2017 ha concluso il percorso triennale discutendo la tesi “Hai un momento, Dio? Il rock di Luciano Ligabue in dialogo con il cielo”.

Un gruppo Facebook per educatori e insegnanti di religione che hanno voglia di confrontarsi, in un clima orientato alla condivisione e all’ascolto reciproco. Si chiama “Giosuè”, «aiutante» di Mosè (Esodo 24,13), perché l’idea è quella di aiutarsi a vicenda. Con uno stile collaborativo e con zero spazio per discussioni “chiassose” o per spam. Se sei…

Parlano della Pasqua facendo sorridere e riflettere. Cosa pensate di queste vignette?     (come, non conoscete “Gioba”, ossia don Giovanni Berti? Ne ho parlato qui: DON GIOVANNI BERTI, TRA VANGELO E VIGNETTE)       pinterest    

La commozione di Max Biaggi per la morte di Ivano Beggio, patron dell’Aprilia. Paul Mc Cartney che ricorda George Harrison, nel giorno in cui quest’ultimo avrebbe compiuto 75 anni. La decisione della Rai di intitolare il Teatro delle Vittorie a Bibi Ballandi, il produttore emiliano recentemente scomparso.

Nel gruppo Facebook “Giosuè: educatori e insegnanti di religione in rete” (a proposito: se volete, entrate qui, vi aspettiamo!) ci siamo confrontati sui lavoretti di Pasqua. Un tema molto scivoloso per me – che sono particolarmente imbranato coi lavori manuali – ma che le maestre del gruppo hanno affrontato con risultati che, beh, potete giudicare…

«Non è il momento di fare gli spiritosi». Grazie Sam. Grazie perché, nella giornata del ricordo delle vittime delle mafie, te ne sei rimasto in silenzio, mentre attorno a te facevano rumore.

Avevo già scritto la mia breve recensione all’ultima canzone di Valerio Scanu, «Ed io», quando quella strofa continuava a ronzarmi in testa. Non mi piacciono le “cacce al plagio”: le note sono sette e qualche somiglianza tra più brani si può sempre trovare. Eppure vi invito, se volete, ad confrontare le strofe della canzone di…

«Chiedo a tutti di lottare con più decisione contro il degrado e la trascuratezza, impegnandoci in una artigianale cultura della cura, fatta di “una somma di piccole cose”».

Anche “un momento di gioco a scuola” può richiamare “alti concetti teologici”. Scherza Valentina Brachi, insegnante di religione di Prato,

Il Bataclàn, gli attentati a Londra, a Nizza, in un’Europa che si vanta di non conoscere la guerra da oltre 70 anni. Bene – benissimo! – cantare la pace, ma non è vero (con buona pace per i vincitori del Festival di Sanremo, Ermal Meta e Fabrizio Moro) che questi atti di terrorismo non ci…

«Quel libro devo averlo». Qualcuno mi ha letto nel pensiero, e me l’ha regalato. Il libro è «Arpad Weisz e il Littoriale» e lo firma Matteo Matteucci, che attraverso parole e immagini (splendide) racconta la vita dell’allenatore ungherese del Bologna morto ad Auschwitz.

© 2017 Tutti i diritti riservati - Lorenzo Galliani - Realizzato da beltenis.it